19
11 min

Riscopri in questo articolo il valore profondo della speranza e impara a riportarla nella tua vita anche nei periodi più bui.

Lo so cosa stai pensando:

Dai, Andre! Non è certo questo l’anno per parlare di speranza!

Già, con una pandemia in corso di cui ancora facciamo fatica a vedere una fine, le distanze, le limitazioni, l’economia in difficoltà e i piccoli o grandi problemi personali che toccano tutti noi, la parola speranza sembra quasi fuori luogo.

Ma forse è proprio per questo che dovremmo parlarne…

Che cos’è la speranza?

“Ed in eterno trasalisce il cuore,

come bandiera ad albero di nave,

fra l’umano rimpianto e la speranza,

questa dolce memoria del futuro.”

Vladislav Chodasevic.

Nelle società antiche la speranza era venerata come una dea (nel culto della Spes romana, ad esempio).

La stessa leggenda del vaso di Pandora racconta di quando la donna scoperchiò il vaso che non doveva in nessun modo aprire, facendo uscire tutti i mali che si disseminarono nel mondo. Eppure gli Dei, impietositi, lasciarono agli uomini proprio la speranza.

Come emozione è stata riconosciuta relativamente tardi (i primi psicologi non la inserivano accanto alle emozioni “forti” come paura, rabbia,

Diventa +Efficace.

Questo articolo è riservato ai nostri utenti premium, iscriviti per continuare a leggere.